HISTORIA MILITARIS ROMAE    

COOLUS-MANNHEIM (I sec. a.C.)

Comparso intorno al 75 a.C., è considerato uno dei tipici elmi usati dalle legioni di Cesare durante la conquista delle Gallie. Le profonde riforme militari, l'esigenza di contenere i costi e l'aumento degli effettivi durante le campagne di Cesare, portano ad una progressiva semplificazione degli elmi in quel ben determinato periodo storico: una semplice calotta di bronzo, dove generalmente le paragnatidi non erano previste, e il paranuca appena accennato o assente. Sui lati si trovavano spesso dei fori per il passaggio di anelli per le corregge in cuoio da allacciare sotto il mento. Scomparso il tradizionale bottone sommitale.
I nomi con cui quest'elmo è generalmente catalogato sono quelli delle due cittadine dove sono state ritrovate le più alte concentrazioni di reperti di questo elmo: Coolus nella Marna (Francia) e Mannheim nel Baden-Württemberg (Germania). Questi due nomi sottolineano anche alcune varianti di quest'elmo: più leggero il Coolus (gr. 500-800), più pesante il Mannheim, con presenze in quest'ultimo di decorazioni alla base della calotta. Si ipotizza che durante le campagne di Cesare, questa tipologia di elmo fosse destinata alle truppe ausiliarie, mentre per le truppe legionarie fosse in uso il coevo modello Buggenum.

Esemplare con bordo rinforzato e un corto paranuca; fori a lato per le paragnatidi.
Il bordo della calotta e il paranuca sono decorati con cerchi e croci; altezza cm 14.

cassides coolus mannheim01s
cassides coolus mannheim02s
(Cortesia Hermann Historica, International Auctioneers – Munich-D)

Nei due esemplari successivi, da notare la semplicità dell'esecuzione, e l'assenza totale di decorazioni.
cassides coolus mannheim03s
(Landesmuseum Bonn - Bonn-D. - Cortesia www.romancoins.info)

Dal Danubio nei pressi di Straubing (Germania).
cassides coolus mannheim04s
(Cortesia www.romancoins.info)

Elmo che presenta un'inedito allungamento a formare il paranuca. Notare il gancio per il sottogola. cassides coolus mannheim05s
(Landesmuseum Mainz-D. - Cortesia S. Mattesini)

Rinvenuto nel Reno presso Mannheim questo bell'esemplare presenta un elegante decorazione sul bordo e nella parte inferiore della calotta.
cassides coolus mannheim06s
(Badisches Landesmuseum Karlsruhe-D)

Simile al precedente questo esemplare rinvenuto a Vieille-Toulouse (Francia). Notare i ganci per il sottogola.
cassides coolus mannheim07s
cassides coolus mannheim08s
(Cortesia http://pagesperso-orange.fr)

Elmo di bronzo rinvenuto ad Agen (Francia).
cassides coolus mannheim09s
(Cortesia http://pagesperso-orange.fr)

Elmo in ferro e bronzo rinvenuto a Vieille-Toulouse (Francia).
Alla semplice calotta tonda, si accompagna un paranuca allungato verso il basso.
cassides coolus mannheim10s
(Cortesia http://pagesperso-orange.fr)

Esemplare di bronzo rinvenuto nei pressi di Canterbury (Inghilterra), e probabile testimonianza dell'invasione della Britannia da parte delle truppe di Cesare nel 55-54 a.C.
cassides coolus mannheim11s
(Cortesia Canterbury Roman Museum - Canterbury-UK)

Copyright © 2005-2016. Estrela s.a.s. - All Rights Reserved.