HISTORIA MILITARIS ROMAE    

NIEDERBIEBER (II-III sec. d.C.)

Probabilmente utilizzato da fanti e cavalieri, questa tipologia di elmo si caratterizza per la parte posteriore della calotta che scende verticalmente in maniera molto accentuata fin quasi a coprire le spalle, fattore che aumentava l’efficacia protettiva a scapito di leggerezza e mobilità; altra specificità erano le parti di rinforzo a croce sulla calotta (il cui utilizzo iniziale si trova sulla precedente tipologia Weisenau-Theilenhofen e di cui quest’elmo è l’evoluzione), e un cercine paracolpi frontale a volte conformato a triangolo; le paragnatidi, quando presenti, risultano particolarmente avvolgenti, mentre il paranuca poteva essere sia orizzontale che di poco discostato dalla linea posteriore del coppo.
Classificato dal Robinson come “auxiliary cavalry type” D e E, è appunto dubbio se fosse usato esclusivamente dalla cavalleria: si propenderebbe per questa ipotesi per la poca adeguatezza della sua forma alla postura dei fanti e perché questi reperti riequilibrerebbero il divario tra elmi di fanteria e cavalleria rinvenuti; per contro, un elmo con queste caratteristiche di pesantezza (dovute ai numerosi rinforzi), mal si adatterebbe alle esigenze della cavalleria, senza dimenticare che i rinforzi sembrerebbero più utili a chi combatteva a terra che non a cavallo.
Gli esemplari di questa tipologia, giunti fino a noi, furono costruiti sia in bronzo che in ferro, con rinforzi del medesimo metallo e viceversa.
Esemplare in ferro con croce di rinforzo in bronzo dal forte di Niederbieber (Germania), sede dal 185 al 260 d.C. del Numero Exploratorum Germanicianorum Divitensium Antoninianorum; catalogato anche come elmo da cavalleria ausiliaria D, il reperto misura cm 30,50 di altezza. Nella parte posteriore del coppo rimane un frammento del rinforzo a croce, mentre l‘ampio paranuca risulta bordato di bronzo; sulla parte frontale, è assente il cercine paracolpi; paragnatidi estremamente avvolgenti.
cassides niederbieber01s


cassides niederbieber02s

cassides niederbieber03s

(Rheinisches Landesmuseum – Bonn-D - Cortesia www.romanarmy.com)


Esemplare in ferro con croce di rinforzo sulla calotta e rinforzi in bronzo da Heddernheim (Germania), catalogato anche come elmo da “cavalleria ausiliaria E”, databile al II secolo d.C. Notare gli ampi ribattini a punta, simili a chiodi, con cui sono fissati il rinforzo a croce e il cercine frontale, e le paragnatidi, avvolgenti e con la parte inferiore quasi in linea con il paranuca, a creare una protezione del collo quasi totale.

cassides niederbieber04s

cassides niederbieber05s cassides niederbieber06s

(Archäologisches Museum Frankfurt-D - Cortesia www.romanarmy.com)

Elmo di ferro con inserti e rinforzi di bronzo, catalogato come Niederbieber-Heddernheim
o anche “ausiliario cavalleria H2” rinvenuto nel fiume Waal a Nijmegen (Olanda).
Reperto databile al tardo II-inizio III secolo d.C.; altezza cm 35.
Le parti in bronzo risultano essere la fascia frontale, il contorno orecchie fino al paranuca (paranuca estremamente inclinato), striscia verticale nella parte posteriore del coppo, pelta sul paranuca, apex incorniciato sulla sommità, ampio paracolpi sagomato e decorato a puntinatura. 

cassides niederbieber07s

cassides niederbieber08s(Rijksmuseum van Oudheden - Leiden-NL  - Cortesia www.romanarmy.com)

Elmo di ferro con inserti e rinforzi di bronzo, catalogato come “ausiliario cavalleria H4” rinvenuto nel fiume Waal a Nijmegen (Olanda).
Reperto databile al 175-225 d.C.; altezza cm 32,5.
Le parti di bronzo risultano essere un’alta fascia frontale conformata a capigliatura, e le fasce di protezione delle orecchie, che scendono fino ad unirsi ad una fascia orizzontale che assembla la parte posteriore/inferiore del coppo, con il paranuca; questo, bordato di bronzo, risulta essere molto inclinato (circa 45°)

cassides niederbieber09s(Cortesia Rijksmuseum van Oudheden - Leiden-NL)

cassides niederbieber10s(Rijksmuseum van Oudheden - Leiden-NL  - Cortesia www.romanarmy.com)

Esemplare di elmo in ferro, databile al 180-250 d.C.  Notare il cercine paracolpi frontale triangolare e e il paranuca corto.

cassides niederbieber11s

cassides niederbieber12s

cassides niederbieber13s(Cortesia www.romancoins.info)

Elmo databile al III secolo d.C. in bronzo con rinforzi di ferro; paranuca quasi orizzontale e paragnatide superstite in linea con lo stesso. Altezza cm 28, peso gr 576.

cassides niederbieber14s

cassides niederbieber15s(Cortesia Hermann Historica, International Auctioneers – Munich-D)

Esemplare di bronzo databile al tardo II secolo d.C.  Notare i rinforzi aggiuntivi di bronzo che si incrociano sulla parte superiore della calotta, non combacianti con essa, e il paracolpi frontale a triangolo; il paranuca, rinforzato è estremamente inclinato; paragnatidi mancanti. Altezza cm 32,5 diametro calotta cm 19,5.

cassides niederbieber16scassides niederbieber17s

cassides niederbieber18s(Dal catalogo "Römer zwischen Alpen und Nordmeer" – cortesia www.romancoins.info)

Elmo di bronzo catalogato come cavalleria ausiliaria F rinvenuto a Amerongen (Olanda) e databile al II - secolo d.C. Rinforzo a croce di bronzo, paranuca estremamente inclinato e paragnatidi mancanti; sul paranuca due anelli per la maniglia di sostegno. Altezza cm 48.

cassides niederbieber19s(Rijksmuseum van Oudheden - Leiden-NL  - Cortesia www.romanarmy.com)

Esemplare di bronzo catalogato come elmo di cavalleria ausiliaria F, databile al II secolo d.C. e rinvenuto a Hönnepel-Kleve (Germania) e catalogato come elmo da cavalleria F; altezza comprese le paragnatidi, cm 270, lunghezza cm 29,5, larghezza cm 37.

cassides niederbieber20s(Cortesia www.romanarmy.com)

Elmo di bronzo da Sivac (Serbia), a cui i rinforzi a croce sulla calotta sono stai aggiunti in fase di musealizzazione, ma che le analisi hanno mostrato essere in ferro nell’originale.

cassides niederbieber21s

cassides niederbieber22s

Sul paranuca, a puntinatura, le scritte, su due righe
C IVL M - M I EVC
che hanno dato vita a diverse interpretazioni, tra le quali, per la prima riga,
“C (ohors) IIII IVL (IANA)” oppure “C (enturia) IIII IVL (ii)”
e per la seconda
“M (arcus) I (ulius) EVC”
(forse un nome di origine greco: Eucarpus o Eucari o simili).

cassides niederbieber23s(Cortesia Gradski muzej Sombor – Sombor-SRB)

Reperto di bronzo che, benché fortemente lacunoso, potrebbe appartenere alla tipologia Niederbieber.

cassides niederbieber24s(Cortesia Römisches Museum Augsburg – Augsburg-D)

Elmo in bronzo ancora in fase di lavorazione rinvenuto presso il Reno. Altezza cm 27; catalogato come elmo da cavalleria ausiliaria E.

cassides niederbieber25s

cassides niederbieber26s(Cortesia Limesmuseum Aalen - Aalen-D)

Reperto di bronzo forse proveniente dal Danubio, forse, come il precedente, ancora in fase di lavorazione; notare il paranuca orizzontale. Altezza cm 25,5 e larghezza: cm 24, 7.

cassides niederbieber27s

cassides niederbieber28s(Cortesia www.antiques-arms.com)

Elmo di bronzo argentato la cui costruzione pare non sia stata completata; notare il bordo del paranuca a torciglione e le due placche rotonde sul coppo (una per lato). 

cassides niederbieber29s(Cortesia www.romanarmy.com)

Elmo di bronzo catalogato come cavalleria ausiliaria H rinvenuto a Bodegraven (Olanda) e databile agli anni 175-225 d.C. Altezza cm 35. Il leggero rinforzo saldato sulla calotta risulta romboidale e non a croce; sulla calotta e sui fianchi vi sono numerose e belle decorazioni a puntinatura e sulla parte superiore della calotta il foro per un porta pennacchio. Il paranuca degrada, oltre che verso il basso, anche verso l’interno; su quest’ultimo, compare la scritta
"QV (intus) SALONIVS T (urma?) RONI" e “POPNIS (l), CASTIC / TI (c) e IVSTI (r)”.

cassides niederbieber30s(CortesiaRijksmuseum voor Oudheden – Leiden-NL)

cassides niederbieber31s cassides niederbieber32s
cassides niederbieber33s cassides niederbieber34s

(Cortesia Rijksmuseum voor Oudheden – Leiden-NL -  Cortesia www.romanarmy.com)

Esemplare di bronzo con leggeri rinforzi in ottone; dal Danubio, nei pressi di  Donauwörth.
Databile al II secolo d.C.
cassides niederbieber35scassides niederbieber36s
(Cortesia Germanisches Nationalmuseum Nürnberg-D)

Visiera appartenuta ad un elmo probabilmente di tipologia Niederbieber.cassides niederbieber37s
(Roman Army Museum Vindolanda – Chesterholm-GB)

Cercine paracolpi di bronzo per un elmo di tipologia Niederbieber, databile ai decenni
centrali del II sec. d.C.
cassides niederbieber38s
(Cortesia Museo Archeologico Nazionale di Aquileia IT. Su concessione del Ministero per i Beni e le Attività Culturali)

Parti di rinforzi a croce per la parte superiore della calotta.cassides niederbieber39s
(Römerkastell und archäologischen Museum Saalburg – Saalburg-D)

Copyright © 2005-2016. Estrela s.a.s. - All Rights Reserved.