HISTORIA MILITARIS ROMAE    

TEGULA ET LATĔRIS (Legio sine numerus)

Molte legioni e altri reparti militari in possesso di una o più fornaci nelle proprie basi, usavano marchiare i numerosi mattoni e tegole che vi erano prodotti; questi marchi potevano essere molto semplici, o avere le forme più svariate (tabula ansata, tegula pedalis o in planta pedis, figurate ecc.), con il nome o il simbolo del reparto, accompagnato a volte da semicerchi, impronte o altri segni. I laterizi prodotti nelle fornaci legionarie o ausiliarie, venivano utilizzati anche in residenze di funzionari e governatori imperiali, oltre che per infrastrutture pubbliche.

Mattone bollato dalla Legio Cornacenses (CORNC),
reparto di stanza in Germania alla metà del IV secolo d.C.castra tegula legio sine numerus01
(Cortesia Germanisches Nationalmuseum Nürnberg-D)

Mattone bollato dalla Legio Pontinenses o Portinenses (PORTS), 
reparto di stanza in Germania nel tardo impero.
castra tegula legio sine numerus02
(Cortesia Germanisches Nationalmuseum Nürnberg-D)


Copyright © 2005-2016. Estrela s.a.s. - All Rights Reserved.