HISTORIA MILITARIS ROMAE    

ORNAMENTA CINGULAE (III)

Alle placche decorative a fusione intera (vedi Ornamenta cingulae I), si affiancarono per poi sostituirle, le placche di tipologia traforata (II-III secolo d.C.), frutto di una evoluzione
del gusto e delle influenze di altre popolazioni.

Particolare di statua proveniente dall'Egitto.
cingvli ornamenta cingulaeIII36s
(Cortesia Kunsthistorisches museum - Wien-A)

Placca di bronzo traforata.
cingvli ornamenta cingulaeIII01s
(Collezione privata)

Due esemplari traforati e smaltati che sulle estremità ai lati presentano l’usuale 
disegno a pelta (III secolo d.C.).
cingvli ornamenta cingulaeIII02s
(Cortesia Arbeia Roman Fort & Museum - South Shields-GB)

Decorazione da cingulum di bronzo fuso e traforato, con fori per i ribattini. 
Proveniente da Alba Iulia (Romania) e databile al II secolo d.C.cingvli ornamenta cingulaeIII03s
(Muzeul National al Unirii-RO. Dal volume “Traiano-Ai confini dell’Impero”-Casa Editrice Electa)

Fronte e retro di due decorazioni da cingulum (o di altro elemento di sospensione o aggancio), di bronzo, provviste di fibbia; erano forse dotate di un tassello in osso o avorio, o lasciavano a vista la pelle della cintura.
cingvli ornamenta cingulaeIII04scingvli ornamenta cingulaeIII05s
(Collezione privata)

Magnifico insieme di elementi decorativi, elementi di aggancio e fibbia, in argento, 
databile al II secolo d.C.
cingvli ornamenta cingulaeIII37scingvli ornamenta cingulaeIII38scingvli ornamenta cingulaeIII39scingvli ornamenta cingulaeIII40s
(Cortesia Hermann Historica, International Auctioneers – Munich-D)

A sinistra una decorazione traforata (larg. cm 7,4 - III-IV sec. d.C.) in cui si riconoscono due pelte, 
come in quella nella foto successiva (larg. cm 4 - III sec. d.C.), di chiaro stile celtico.cingvli ornamenta cingulaeIII06scingvli ornamenta cingulaeIII07s
(Cortesia www.gilliscoins.com)

Tipologie di decorazioni di bronzo traforate rettangolari: la prima larga cm 4,6 
(II-III sec. d.C.), la seconda larga cm 5,4 III sec. d.C.).
cingvli ornamenta cingulaeIII08scingvli ornamenta cingulaeIII09s
(Cortesia www.gilliscoins.com)

Larga cm 4,7 la prima placca (III sec. d.C.); larga cm 3,8, con figura di lupo (?) 
la seconda (II-III sec. d.C.).
cingvli ornamenta cingulaeIII10scingvli ornamenta cingulaeIII11s
(Cortesia www.gilliscoins.com)

Altra metodologia decorativa consisteva nell’applicare ai cinturoni di cuoio delle piccole fibbie o bottoni di varia forma, di bronzo. Alla classica forma a pelta, usata già nelle fibbie e nelle bardature dei cavalli, innumerevoli altre tipologie di decorazioni andarono ad arricchire i cinturoni dal II-III secolo d.C., probabilmente a causa della molteplicità di popolazioni che servivano sotto le insegne imperiali.

Motivi decorativi a pelta di bronzo (II-III secolo d.C.).
cingvli ornamenta cingulaeIII12scingvli ornamenta cingulaeIII13s
(Collezione privata)

A sinistra pelta alta cm 2,4; a destra una doppia pelta larga cm 4,3 (III secolo d.C.).cingvli ornamenta cingulaeIII14scingvli ornamenta cingulaeIII15s
(Cortesia www.gilliscoins.com)

Decorazione a pelta (larg. cm 4,7 - III sec. d.C.), che conserva ancora tre rivetti di ferro. 
Oggetti praticamente identici si ritrovano anche associati alle bardature di 
cavalli e più raramente ai foderi dei gladi.
cingvli ornamenta cingulaeIII16s
(Cortesia www.gilliscoins.com)

Reperti larghi rispettivamente cm 4,2 e cm 2 (II-III sec.d.C.).
cingvli ornamenta cingulaeIII17scingvli ornamenta cingulaeIII18s
(Collezione privata)

Reperti larghi rispettivamente cm 4 e cm 4,5 (II-III sec.d.C.).cingvli ornamenta cingulaeIII19scingvli ornamenta cingulaeIII20s
(Collezione privata)

Reperti alti rispettivamente cm 4,6 e cm 3; databili al II-III secolo d.C.
cingvli ornamenta cingulaeIII21scingvli ornamenta cingulaeIII22s
(Cortesia www.gilliscoins.com)

Altezza cm 5,3 (III sec. d.C.).
cingvli ornamenta cingulaeIII23s
(Cortesia www.gilliscoins.com)

Elemento decorativo (o fibbia?) composto dalle lettere “E” e “X” (Exercitus), 
lungo cm 4,0, databile al II-III secolo d.C.
cingvli ornamenta cingulaeIII24s
(Cortesia www.gilliscoins.com)

Decorazioni e fibbia di bronzo che, sistemate in fila sul cinturone, formano la scritta UTERE FELIX
("usalo felicemente"). Databili tra la fine del II e la metà del III secolo d.C., gli elementi misurano un'altezza variabile tra i cm 2,5 e i cm 3,0.
cingvli ornamenta cingulaeIII51s
(Cortesia Hermann Historica, International Auctioneers – Munich-D)

A sinistra un elemento di bronzo argentato, largo cm 3,5, databile al II-III secolo d.C.; 
a destra un reperto risalente al I-II secolo d.C. forse rappresentante due delfini affrontanti.cingvli ornamenta cingulaeIII25scingvli ornamenta cingulaeIII26s
(Cortesia www.gilliscoins.com)

Elementi decorativi e fibbia in argento. Le decorazioni formano la parola "LEON" 
e la cui "N" termina con una croce; databile al IV secolo d.C.
cingvli ornamenta cingulaeIII41s
(Cortesia Hermann Historica, International Auctioneers – Munich-D)

Decorazioni databili al 350-400 d.C. e restituzione grafica con anche 
la decorazione del terminale della cinghia.
cingvli ornamenta cingulaeIII47scingvli ornamenta cingulaeIII49s
(Cortesia Museo Archeologico Nazionale di Aquileia-IT.
Su concessione del Ministero per i Beni e le Attività Culturali)

Esemplari di terminali della cintura, elemento molto in voga tra IV e V secolo d.C.,
a forma di anfora o lancia.
cingvli ornamenta cingulaeIII42scingvli ornamenta cingulaeIII45scingvli ornamenta cingulaeIII43scingvli ornamenta cingulaeIII44s

Disegno esplicativo di un cinturone completo di fibbia e decorazioni.
cingvli ornamenta cingulaeIII48s
(Cortesia Museo Archeologico Nazionale di Aquileia-IT.
Su concessione del Ministero per i Beni e le Attività Culturali)

Una decorazione di cinturone che ebbe particolare fortuna nel IV-V secolo d.C. 
fu quella ad “elica” (o anche “propellerbeschlag”), individuabile anche su due cinturoni
dal mosaico databile al IV secolo d.C. da Villa del Casale, Piazza Armerina (EN).
cingvli ornamenta cingulaeIII50s
(Cortesia Parco Archeologico della Villa romana del Casale-Piazza Armerina-IT)

Due esemplari che misurano rispettivamente cm 4 e 4,5 di altezza.
cingvli ornamenta cingulaeIII27s
(Collezione privata)

Fronte e retro di un reperto proveniente dai Balcani e databile al V secolo d.C. 
che conserva ancora i due ribattini per il fissaggio al cuoio. 
Misura cm 5 di altezza e cm 2,3 di larghezza.
cingvli ornamenta cingulaeIII28scingvli ornamenta cingulaeIII29s
(Cortesia www.roman-artifacts.com)

Il medesimo tipo di decorazione in un rinvenimento completo di fibbia
e la sua restituzione grafica. Databile al 315-400 d.C.cingvli ornamenta cingulaeIII30scingvli ornamenta cingulaeIII46s
(Cortesia Museo Archeologico Nazionale di Aquileia-IT. 
Su concessione del Ministero per i Beni e le Attività Culturali)

Le parti metalliche finemente decorate di questo cinturone, sia le “eliche” decorative che la fibbia,
lasciano supporre la sua appartenenza ad un ufficiale. Databile al 400 d.C. circa.cingvli ornamenta cingulaeIII31s
(Museum der Stadt Worms im Andreasstift - Worms-D. Dal volume “Die Römer in Worms”)

cingvli ornamenta cingulaeIII32scingvli ornamenta cingulaeIII33scingvli ornamenta cingulaeIII34scingvli ornamenta cingulaeIII35s
(Cortesia Museum der Stadt - Worms-D)


Copyright © 2005-2016. Estrela s.a.s. - All Rights Reserved.