HISTORIA MILITARIS ROMAE    

VOTO - EX-VOTO

Il termine ex-voto viene usato per indicare un oggetto donato ad una divinità, dopo che questa ha esaudito una richiesta, una supplica, una preghiera da parte di un fedele, che per ringraziare scioglie il voto fatto, la promessa, donando appunto un oggetto.

Di seguito degli ex-voto di soldati romani di ritorno dalle campagne militari oltre le Alpi e affissi sul tempio di Giove Poenio ((Iovi Poenino) in Alpis Poenina (Passo del Gran San Bernardo), dove esisteva anche una stazione di posta a servizio dell’importante strada di collegamento (erede di un’arcaica mulattiera) tra l’Italia (Augusta Praetoria – Aosta) e i territori di Gallia e Raetia (che vedeva come prima tappa Octodurum-Forum Claudii Vallensium, l’odierna Martigny in Svizzera). Tra i resti del medesimo tempio sono stati rinvenuti anche ex-voto di civili.
Questi ex-voto si presentano come delle lastrine di bronzo rettangolari, spesso a forma di tabula ansata, inscritte a punzonatura o a incisione.

Ex voto di Caio Giulio Antullo, prefetto della Cohors V Asturum
C(AIUS) IULIUS AN/TULLUS PRAE/FECTUS COHORT/IS V
ASTURUM / PŒNINO V(OTUM) S(OLVIT)
inscriptiones exvoto01s

Ex voto di Giulio Fortunato, beneficiario consolare
I(OVI) PEONIN(O) / IUL(IUS) FORTU/NATUS B(ENE)F(ICIARIUS)
/ CO(N)S(ULARIS) / V(OTUM) S(OLVIT) L(IBENS) M(ERITO)
inscriptiones exvoto02s

Ex voto di Caio Vettio Sal... centurione Primipilo della Legio XV
G(AIUS) VETTIUS SAL(...) / P(RIMI) P(ILUS) LEG(IONIS) XV /
V(OTUM) S(OLVIT) L(IBENS) M(ERITO)
inscriptiones exvoto03s

Ex voto del veterano Marco Calpurnio
M(ARCUS) CALPURN(I)US / VETERANUS / DOMINAPUS /
V(OTUM) S(OLVIT) L(IBENS) M(ERITO)
inscriptiones exvoto04s

Ex voto del centurione Decimo Damisio Forte (?)
D(ECIMUS) DASI(MIUS? FOR?)TIS C(ENTURIO) L(EGIONIS) ...) /
POENINO (VOTUM) / P(ROMISSUM)Q(UE) S(OLVIT) / L(IBENS) M(ERITO)
inscriptiones exvoto05s

Ex voto del veterano Caio Catullino Carino
I(OVI) O(PTIMO) M(AXIMO) POENINO / C(AIUS) CATULLINUS / CARINUS VET(ERANUS) / AUG(USTI) N(OSTRI) V(OTUM) S(OLVIT) L(IBENS) M(ERITO)
inscriptiones exvoto06s

Ex voto di Marco Cassio Festo, milite della X Legio, centuria di Giulio Rufo
M(ARCUS) CASSIUS / FESTUS / MILES LEG(IONIS) X C(ENTURIAE) IU(L)I) / RUFI / V(OTUM) S(OLVIT) L(IBENS) M(ERITO)
inscriptiones exvoto07s

Ex voto di Tito Claudio Severo, frumentario della Legio II Italica
IOVI OP(TIMO) M(AXIMO) / POENINO / T(ITUS) CL(AUDIUS) SEVERUS / FR(UMENTARIUS) LEG(IONIS) III / ITALIC(AE) V(OTUM) S(OLVIT) / L(IBENS) M(ERITO)
inscriptiones exvoto08s

Ex voto di Lucio Paccio, centurione della Legio VI Victrix
IOVI POENINO / L(UCIUS PACCIUS L(UCI) F(ILIUS) PAL(ATINA TRIBU) / NONIANUS / FUNDIS / C(ENTURIO) LEG(IONIS) VI VICTRICIS P(IAE) F(IDELIS) / EX VOTO
inscriptiones exvoto09s
(Cortesia Musée de l'Hospice du Grand-Saint-Bernard-CH)

Altri ex-voto rinvenuti presso il campo militare di Vindonissa (Brugg-Svizzera).
Nella prima foto l'ex-voto a Marte di Caius Novellius Primus, veterano della Legio XI Claudia Pia Fidelis (LEG XI CPF), e sotto il nome, le iniziali V.S.L.L.M. (Votorum Solvit Libens Laetus Merito) della formula di scioglimento del voto.
inscriptiones exvoto10s

Due ex-voto riportanti rispettivamente le scritte MARTI Q(uintus) IULIUS TITULLINUS
EX VOTO, e MARTI V(otum) S(olvit) L(ibens) M(erito).
inscriptiones exvoto11s
(Cortesia Vindonissa Museum - Brugg-CH)

Le offerte votive, aventi come scopo l'ingraziarsi una divinità, potevano essere oggetti
o tabelle iscritte.

La tabella votiva dedicata alla Fortuna Melior, da parte di Marcus Vindius Verianus
prefetto della flotta della Mesia tra il 198 e il 201
(altezza cm 8,5, lunghezza cm 12,3 cm, peso grammi 25).
Il reperto venne rinvenuto a Marengo (Alessandria),
insieme ad altri pezzi in argento, forse frutto di una razzia.
inscriptiones exvoto12s
(Cortesia Museo delle Antichità - Torino-IT)


Copyright © 2005-2016. Estrela s.a.s. - All Rights Reserved.