HISTORIA MILITARIS ROMAE    

OCREAE

Gli schinieri (ocreae) erano le protezioni metalliche (bronzo o ferro, ma anche cuoio) atte a proteggere le tibie e le ginocchia del soldato. Spesso lo schiniere utilizzato era uno solo, sulla gamba sinistra, quella più esposta ai colpi nemici (secondo Vegezio andava indossato sulla destra, per proteggere la gamba durante l'attacco con la spada). Inizialmente costruiti per adattarsi alla gamba tramite un semplice piegamento, vennero successivamente dotati li lacci di tenuta. Dall'epoca repubblicana l'uso di questa protezione cadde in disuso a causa dell'allungamento dello scudo, che consentiva una miglior protezione della gamba, ma rimase comunque in vita presso i ranghi elevati dell'esercito, anche a scopo decorativo o distintivo di rango, questo almeno stando ai rilievi lapidei, cosa che in parte contrasta con le indicazioni dello Strategikon e di Vegezio che ancora nel V secolo d.C. ne consiglia l'uso per i fanti delle prime linee.

Magnifico rilievo lapideo (cm 160 x 74) che raffigura due soldati (generali?) impegnati in combattimento, assistiti da due inservienti. Notare che entrambi i combattenti portano un solo schiniere (ocrea) sulla gamba sinistra. 
Databile al I secolo a.C. (guerra sociale?).
loricae ocrae01sloricae ocrae02s
(Cortesia e concessione Soprintendenza per i Beni Archeologici dell'Abruzzo-Chieti)

Due schinieri italici di bronzo, alti rispettivamente cm 36,5 e 37,5; notare i fori per la cucitura dell'imbottitura. Databili al V secolo a.C.
loricae ocrae03s
(Cortesia Hermann Historica, International Auctioneers – Munich-D)

Coppia di schinieri italici databili al V-IV secolo a.C., alti rispettivamente cm 22,5 cm e 23,7.loricae ocrae04s
(Cortesia Hermann Historica, International Auctioneers – Munich-D)

Rilievo lapideo raffigurante due schinieri; notare i lacci di chiusura con piccola fibbia 
(databile al I secolo a.C.).
loricae ocrae05s
(Cortesia Musei Civici di Reggio Emilia–IT)

Particolare della stele funebre di Titus Calidius Severus, che concluse la sua 
carriera come centurione della Legio XV Apollinaris; notare, 
sotto l'elmo, gli schinieri con figure all'altezza delle ginocchia. 
Da Carnuntum (Bad Deutsch-Altenburg-Austria) e databile alla prima metà del I secolo d.C.
loricae ocrae18s
(Cortesia Kunsthistorisches museum - Wien-A)

Schiniere (ocrea) di bronzo, probabilmente da parata, databile al II secolo d.C.
loricae ocrae06s
(Cortesia Museum der Pfalz - Speyer-D)

Schiniere di bronzo (II secolo d.C.) formato da due parti (protezione della tibie e del ginocchio) originariamente unite da una cerniera. La parte superiore, benché frammentata, presenta la figura di Pegaso; notare i fori per l'applicazione dell'imbottitura.
loricae ocrae07s
(Cortesia Römisches Museum Augsburg–D)

Schiniere da parata in bronzo raffigurante Castore e Polluce; databile al 200-230 d.C.
loricae ocrae08s
(Cortesia Römisch-Germanisches Zentralmuseum - Mainz-D)

Schiniere in bronzo databile al II secolo d.C., riportante un volto all'altezza del ginocchio e decorazioni sui lati.
loricae ocrae09sloricae ocrae10s
loricae ocrae11s
(Collezione privata)

Schiniere di ottone databile al II-III secolo d.C., che conserva ancora gli anelli per i lacci di chiusura; 
altezza cm 36, peso gr 135. Sulla parte superiore l'incavo per l'applicazione di una cerniera 
che collegava lo schiniere ad una ulteriore protezione del ginocchio.
loricae ocrae12sloricae ocrae13s
(Cortesia Hermann Historica, International Auctioneers – Munich-D)

Schiniere di ottone databile al II-III secolo d.C.; altezza cm 33, peso gr 195.
Sul lato una scritta a puntinatura: RVG-T.
loricae ocrae14sloricae ocrae15s
(Cortesia Hermann Historica, International Auctioneers – Munich-D)

Schiniere di bronzo databile alla fine del II - metà del III secolo d.C. che conserva
ancora due rivetti di ferro per il fissaggio delle cinghie di chiusura.

loricae ocrae20s
(Cortesia Hermann Historica, International Auctioneers – Munich-D)

Schiniere raffigurante Marte, dalla fortezza legionaria di Aquincum (Budapest-Ungheria).
Databile al II-III secolo d.C.
loricae ocrae19s
(Cortesia Aquincum Museum - Budapest-H)

Interessante reperto di schiniere di pelle con imbottitura di stoffa (lino), rinvenuto a Windisch-Vindonissa (Svizzera).
loricae ocrae16sloricae ocrae17s
(Cortesia Vindonissa Museum - Brugg-CH)


Copyright © 2005-2016. Estrela s.a.s. - All Rights Reserved.