HISTORIA MILITARIS ROMAE    

PLUMBATAE (II-V secolo d.C.)

Arma da lancio comparsa nell'equipaggiamento militare romano intorno al II-III secolo d.C. (anche se alcune evidenze archeologiche farebbero retrodatare tale periodo) le plumbatae (o anche mattiobarbuli in epoca tarda), erano costituite da una punta di ferro quasi sempre ad arpione, e che presentava nella parte inferiore un rivestimento di piombo ovoidale, a cui seguiva una corta asticella di legno. completata da alette. Lanciata a mano o come una corta freccia (diverse le teorie a tal riguardo), la plumbata acquistava velocità in fase discendente grazie all'ovale di piombo la cui presenza aumentava, per inerzia, la capacità di penetrazione della punta stessa.
Una variante di quest'arma presentava delle punte a similitudine dei triboli (plumbata tribolata) in modo che, cadendo a terra, presentasse sempre una punta verso l'alto, tale da ferire chi la calpestasse.
Tale particolare arma trova significativa concentrazione nell'Italia nord-orientale, zona di stanza di due legioni dotate di tale arma nel IV sec. d.C.
Vegezio nel suo Epitoma rei militaris (metà del V secolo d.C.?) raccomanda l'addestramento dei soldati all'uso di quest'arma e ci informa che le plumbatae o mattiobarbuli venivano tenuti dai soldati fissati all'interno degli scudi, in numero di cinque.

Illustrazione di tipi di plumbatae, da una copia cinquecentesca della Notitia Dignitatum
(documento militare illustrato del V secolo d.C.), che concordano con la descrizione delle plumbataeriportata sul De Rebus Bellicis (opera del IV o V secolo d.C.).
pila plumbatae01s
(Cortesia Bayerische Staatsbibliothek - Munich-D)

Raccolta di plumbatae di varia foggia.
pila plumbatae02s
(Cortesia Museo Archeologico Nazionale di Aquileia-IT Su concessione del Ministero per i Beni e le Attività Culturali)

Lunghezza del reperto frammentato cm 9.
pila plumbatae03s
(Cortesia Vindonissa Museum - Brugg-CH)

Plumbata rinvenuta nei Balcani, confrontata con un disegno restitutivo dei reperti di Windisch (Svizzera); lunghezza cm 11,8.
pila plumbatae04s
(Cortesia www.rom-museum.de)

Reperti databili al II-III secolo d.C.
Reperto lungo cm 18,7.
pila plumbatae05s

Reperto lungo cm 15,5.
pila plumbatae06s

Reperto lungo cm 14.
pila plumbatae07s

Reperti lunghi cm 13 e 15,5.
pila plumbatae08s

Reperto lungo cm 14,3.
pila plumbatae09s

Reperto lungo cm 14,5.
pila plumbatae10s

Reperto lungo cm 14,5.
pila plumbatae11s
(Cortesia Hermann Historica, International Auctioneers - Munich-D)

Reperti databili alla fine del III - inizio IV secolo d.C.
Reperto lungo cm 13,7.

pila plumbatae12s

Reperto lungo cm 18.
pila plumbatae13s

(Cortesia Hermann Historica, International Auctioneers - Munich-D)


Copyright © 2005-2016. Estrela s.a.s. - All Rights Reserved.