HISTORIA MILITARIS ROMAE    

SCUTA IMP. (II) (II sec. d.C.) - Col. Traiana

Posizionata a Roma all’indomani delle due guerre daciche di Traiano (101-102 e 104-106)
la Colonna Traiana risulta essere una miniera di informazione sull’equipaggiamento e sulle tecniche dell’esercito romano nel suo insieme ma, essendo evidentemente anche un manifesto politico e celebrativo, le informazioni che ci trasmette vanno tutte ben ponderate e soppesate; probabilmente ad uso di chi la contemplava all’epoca, i legionari sono infatti tutti rappresentati con il medesimo equipaggiamento, vale a dire lorica segmentata e scudo a tegola; quando non impegnati in combattimento, levata la lorica, i legionari raffigurati provvedevano a fare i lavori di disboscamento e logistica (civilizzazione?); anche se rappresentati in tunica, erano ben comunque ben individuabili per lo scudo a tegola (appunto) vicino a loro.
Per contro, gli ausiliari risultano tutti (con esclusione di arcieri, frombolieri, ausiliari dei numeri) essere equipaggiati con lorica hamata e scudo ovale.
L’iconografia rappresentata sulla Colonna Traiana, voleva trasmettere e raccontare avvenimenti e messaggi che il potere imperiale intendeva semplificare: questi sono i legionari, questi altri gli ausiliari e via discorrendo. Semplificazione utilissima per chi doveva capire le campagne daciche stando a Roma, ma ben disgiunta da quella che doveva essere la realtà nella vastità delle unità militari in tutto l’impero; dunque possibilmente senza mai prendere la colonna stessa come un “regolamento sulle uniformi” che molti studiosi vorrebbero ritrovare in questo importantissimo monumento, validissimo anche nel trasmetterci (per rimanere nell’àmbito di questo capitolo) disegni e decorazioni sugli scudi.
Nei vari “quadri” della colonna (qui riportati nelle copie del Museo della Civiltà Romana di Roma)
sono riportati i legionari con gli scudi a tegola, gli ausiliari (di fanteria e cavalleria) con gli scudi ovali piatti, i signiferi con i piccoli parma rotondi, tutti con disegni a rilievo che, benché privi di colore, danno utili indicazioni sulle decorazioni degli scudi del medio impero.

Immagini con scudi legionari a tegola, rettangolari e convessi.
scvta traiana1s
scvta traiana2sscvta traiana3s
scvta traiana4sscvta traiana6sscvta traiana5s
scvta traiana7s
scvta traiana8s
scvta traiana9sscvta traiana10s
scvta traiana11sscvta traiana12sscvta traiana13s
scvta traiana14s
scvta traiana15s 
scvta traiana16sscvta traiana20s
scvta traiana17s
scvta traiana18s
scvta traiana19sscvta traiana21s
scvta traiana22sscvta traiana23s
scvta traiana24sscvta traiana25s

Immagino con scudi ovali piatti, per cavalleria e fanteria ausiliaria.
scvta traiana26sscvta traiana28s
scvta traiana29sscvta traiana30s
scvta traiana31sscvta traiana32s
scvta traiana33s
scvta traiana34sscvta traiana35s
scvta traiana36sscvta traiana37s
scvta traiana38sscvta traiana39sscvta traiana40s
scvta traiana41sscvta traiana42sscvta traiana43s
scvta traiana44sscvta traiana45sscvta traiana46s
scvta traiana47sscvta traiana48s
scvta traiana49sscvta traiana50s
scvta traiana51sscvta traiana53s

Scudi ovali per signiferi e aquiliferi.
scvta traiana27sscvta traiana52s
(Cortesia Museo della Civiltà Romana - Roma)


Copyright © 2005-2016. Estrela s.a.s. - All Rights Reserved.