HISTORIA MILITARIS ROMAE    

DONA SUPRA NUMMOS

Nella sterminata produzione numismatica romana una parte numericamente interessante riguarda l'argomento militare; la moneta talvolta costituisce, al pari di documenti lapidei e steli, l'unica testimonianza tramandataci, sia pure se schematizzata nel ristretto campo metallico a disposizione.
Di seguito alcune rare monete (nummi) raffiguranti dona militari.

L. Manlius Torquatus (65 a.C.) - Denario - Ritratto della Sibilla; al retro un
tripode circondato da un torque.
dona supra nummi01
(Cortesia www.cngcoins.com)

F. Cornelius Sulla (56 a.C.) - Denario - Testa di Ercole con testa di leone; al retro
una corona civica (o aurea?), sopra un globo, coroncine e spighe di grano.

dona supra nummi02
(Cortesia www.cngcoins.com)

Numonio Valla (41 a.C.) - Denario - Ritratto a capo scoperto; al retro
un soldato assalta un campo nemico difeso da due soldati. Tra loro una corona vallaris.
dona supra nummi03
(Cortesia www.cngcoins.com)

M. Arrius Secundus - Denario (Roma 41 a.C.) - Ritratto della Fortuna; al retro
una corona civica, un' hasta pura e una panoplia di phalerae.
dona supra nummi04
(Münzen & Medaillen AG Basel -Cortesia www.coinarchives.com)

Augusto (27 a.C.-14 d.C.) - (12 d.C) - Ritratto dell'imperatore; al retro ritratto di
Marco Agrippa con una corona combinata navalis-muralis.
dona supra nummi05
(Numismatik Lanz München-Cortesia www.coinarchives.com)

Augusto (27 a.C.-14 d.C.) - (Nemausus ca. 8/9-3 d.C) - Ritratti di Marco Agrippa
(con corona navalis o rostrata) e Augusto (con corona di fronde di quercia);
al retro coccodrillo e palma.
dona supra nummi06
(Cortesia www.cngcoins.com)

Augusto (27 a.C.-14 d.C.) - Duoponio (Asia (?) ca. 25 a.C.) - Testa dell'imperatore; al retro una corona navalis o rostrata.
dona supra nummi07
(Cortesia www.cngcoins.com)

Augusto (27 a.C.-14 d.C.) - Denario (Peloponneso (?) ca. 21 a.C.) - Testa
dell'imperatore; al retro una corona navalis o rostrata.
dona supra nummi08
(Dr. Busso Peus Nachfolger-Cortesia www.coinarchives.com)

Augusto (27 a.C.-14 d.C.) - Denario (ca. 18 a.C. - Colonia Patricia?) - Quadriga trionfale; al retro dopo l'aquila legionaria gli ornamenta triumphalia: toga picta sopra alla tunica palmata e corona triumphalis.
Anche se non precisamente pertinenti ai dona militari, comunque questi oggetti abbigliavano l'imperatore durante le sfilate trionfali.
dona supra nummi09
(Cortesia www.cngcoins.com)

Peraltro lo stesso Augusto risulta decorato, su decreto senatorio, del clipeus virtutis,
decorazione non usuale concessa almeno altre due volte, ma che non sembrerebbe
rientrare nelle usuali categorie di dona militari. Di seguito il denario databile al 19 a.C.
che lo riporta.
dona supra nummi10
(Auktionshaus Meister & Sonntag-Cortesia www.coinarchives.com)

Caligola (37-41 d.C.) - Ritratto del comandante Marcus Vipsanius Agrippa
decorato di corona rostrata; al retro Nettuno.
dona supra nummi11
(Cortesia www.cngcoins.com)

Claudio (41-54 d.C.) – Testa dell'imperatore; al retro la corona civica in fronde
di quercia, contornante la scritta EX. S. C / OB CIVES / SERVATOS.
Moneta prodotta sotto vari regnanti in numerose tipologie.
dona supra nummi12
(Tkalec AG-Cortesia www.coinarchives.com)

Vespasiano (69-79 d.C.) - Denario (Roma 73 d.C.) - Ritratto dell'imperatore laureato;
al retro una corona civica.
dona supra nummi13
(Gorny & Mosch Giessener Münzhandlung-Cortesia www.coinarchives.com)

Copyright © 2005-2016. Estrela s.a.s. - All Rights Reserved.