HISTORIA MILITARIS ROMAE    

DRACONES

Esemplare di draco, completamente conservato, rinvenuto vicino al confine sud-occidentale del vicus poco fuori dal castrum di Niederbieber (Germania), databile al III secolo d.C.
La testa di drago con squame, cresta e bocca aperta con lunga dentatura, misura cm 30x12 ed è costruito in lega di rame e formato da due lastre in rilievo, quella superiore (che presenta ancora tracce di doratura) è attaccata a quella inferiore con 5 ribattini su ogni lato. Nella parte posteriore le due parti formano un bordo circolare, tenuto insieme da due ulteriori ribattini, dove era attaccato il manicotto di stoffa che produceva il sibilo causato dall'ingresso dell'aria dalla bocca.

signa draconis01
(Staatliches Amt für Vor-und Frühgeschichte - Koblenz-D)

Rilievo lapideo raffigurante un draconianus a cavallo.
signa draconis02
(Grosvenor Museum - Chester-GB. - Cortesia www.romanarmy.com)

Copyright © 2005-2016. Estrela s.a.s. - All Rights Reserved.