HISTORIA MILITARIS ROMAE    

IMAGINES

L'affascinante busto in oro dell'imperatore Marco Aurelio, rinvento ad Avenches in Svizzera
(Aventicum - Germania Superior), individuato con molta probabilità come un'imago;
altezza cm 33,5, peso grammi 1589,7. Nella seconda foto un'ipotesi ricostruttiva del suo utilizzo.

signa imaginis01
signa imaginis02
(Cortesia Musée Romain Avenches-CH)

Magnifico busto in argento di Lucio Vero, imperatore dal 161 al 169, rinvenuto a Marengo (Alessandria),
insieme ad altri pezzi in argento, forse frutto di una razzia.
Il busto (altezza cm 55,3, larghezza cm 50,2, peso gr 2850), originariamente fissato con dei chiodi
a una struttura lignea, potrebbe configurarsi come un imago;
altra ipotesi quella di una raffigurazione da conservarsi in un saccello.
signa imaginis06s
(Cortesia Museo delle Antichità - Torino-IT)

Imago di bronzo, riportante all'interno di un disco con parte centrale concava, il profilo di una testa.
Dal forte romano di Trimontium (Newstead-Scozia), e databile tra l'80 e il 100 d.C.
signa imaginis05s
(Cortesia National Museum of Scotland - Edinburgh-GB)

Possibile parte di un imago di bronzo che presenta una corona radiale, al cui interno probabilmente
si trovava il volto dell'imperatore; sul retro riporta tre anelli. Dal forte romano di

Trimontium (Newstead-Scozia), e databile tra l'80 e il 100 d.C.
signa imaginis04s
(Cortesia National Museum of Scotland - Edinburgh-GB)

Particolare della stele funebre di Genialis, imaginifero della Cohors VII Raetorum
Nella mano del soldato l'imago dell'imperatore.
signa imaginis03
(Landesmuseum - Mainz-D. - Cortesia www.romanarmy.com)

Copyright © 2005-2016. Estrela s.a.s. - All Rights Reserved.