HISTORIA MILITARIS ROMAE    

SIGNA SUPRA NUMMOS

Nella sterminata produzione numismatica romana una parte numericamente interessante riguarda l'argomento militare; la moneta talvolta costituisce, al pari di documenti lapidei e steli, l'unica testimonianza tramandataci, sia pure se schematizzata nel ristretto campo metallico a disposizione.
Di seguito varie monete (nummi) raffiguranti vessilli e insegne; alcune di queste sono riportate anche nel paragrafo Aquila supra nummos quando su una stessa moneta sono rappresentate in maniera significativa e leggibile entrambe le tipologie di insegna.

Titus Cloulius (filius) (98 a.C.) - Quinario - Testa laureata di Giove; al retro la Vittoria incorona un trofeo sotto il quale c'è un prigioniero.
signa supra nummi01
(Cortesia www.inasta.com)

C. Nerius (49 a.C.) - Denario - Testa di Saturno; al retro l'aquila legionaria, ai cui lati si trovano due vessilli
con le lettere H (hastati) e P (princeps).

signa supra nummi16
(Cortesia www.cngcoins.com)

Marco Antonio - Denario (Patra? 32-31 a.C.) - Nave rostrata; al retro la scritta CHORTIS SPECVLATRORVM e tre signa navalis individuabili dai rostri nella parte inferiore.
signa supra nummi17
(Cortesia www.cngcoins.com)

Augusto (27 a.C.-14 d.C.) - Denario - (ca. 20 a.C.) - Un guerriero Parto restituisce una delle insegne
perse da Crasso a Carrhae nel 53 a.C.

signa supra nummi18
(Cortesia www.livius.org)

Augusto (27 a.C.-14 d.C.) - Denario - (Hispania? ca. 20 a.C.) - Testa dell'imperatore; al retro ai lati di uno scudo, l'aquila legionaria e un vessillo e la scritta signa receptis, forse a commemorare il riottenimento delle insegne perse da Crasso a Carrhae nel 53 a.C.
signa supra nummi19
(Cortesia www.cngcoins.com)

Nerone Druso - Denario (14 d.C.) - Testa laureata; al retro due scudi sovrastati da un vessillo.
signa supra nummi20
(Cortesia www.inasta.com)

Galba (68-69) - Sesterzio (68 d.C.) - Busto laureato e drappeggiato a sinistra; al retro Galba sopra una pedana. Dietro di lui, un ufficiale. Ai suoi piedi, un gruppo di quattro soldati, due dei quali in primo piano con lance e scudi. Tra di essi si intravede un cavallo. Sullo sfondo, insegna con aquila e stendardi.
signa supra nummi02
(Cortesia www.artemideaste.com)

Galba (68-69) - Asse (Roma dicembre 68-gennaio 69 d.C.) - Busto drappeggiato
a destra; al retro stendardi e aquila, tutti sopra a prore di navi.
signa supra nummi21
(Cortesia www.cngcoins.com)

Domiziano (81-96 d.C.) - Cistoforo-tetradramma (95 d.C.) - Testa laureata dell'imperatore; al retro l'aquila legionaria affiancata da due stendardi sormontati da una mano (a sinistra) e da un vessillo (a destra).
signa supra nummi22
(Cortesia www.cngcoins.com)

Traiano (98-117 d.C.) - Cistoforo-tetradramma (Ephesos 95 d.C.) - Testa laureata dell'imperatore; al retro l'aquila legionaria affiancata da due stendardi sormontati da una mano (a sinistra) e da un vessillo (a destra).
signa supra nummi23
(Cortesia www.cngcoins.com)

Traiano (98-117 d.C.) - Denario (ca. 112-115) - Busto dell'imperatore laureato e drappeggiato; al retro l'aquila legionaria affiancata da due stendardi sormontati da una corona (a sinistra) e da una mano (a destra).
signa supra nummi03
(Cortesia www.cngcoins.com)

Traiano (98-117 d.C.) - Denario - Due insegne sormontate da una mano quella a sinistra e da una corona
quella a destra; al centro l'aquila legionaria.

signa supra nummi04
(Collezione privata)

Adriano (117-138 a.C.) - Cistoforo-tetradramma (Eumeneia dopo il 128 a.C.) - Testa dell'imperatore laureata; al retro l'aquila legionaria tra due vessilli.
signa supra nummi24
(Cortesia www.cngcoins.com)

Pescennio Nigro (193-194 d.C.) - Denario (Cesarea in Cappadocia) - Busto laureato; al retro tre vessilli e sull'asta di quello al centro un medaglione con la scritta VI/C AV/G.
signa supra nummi25
(Cortesia www.cngcoins.com) 

Macrino (217-218 d.C.) - Sesterzio (217 d.C.) - Testa dell'imperatore laureata; al retro la Fides Militum con un'aquila legionaria nella mano destra, e un vessillo nella sinistra, entrambe le insegne con le aste riccamente decorate.
signa supra nummi26
(Cortesia www.cngcoins.com)

Eliogabalo (218-222 d.C.) - Denario (Roma 219-220 d.C.) - Busto dell'imperatore laureato e drappeggiato; al retro l'aquila legionaria tra due stendardi.
signa supra nummi27
(Cortesia www.cngcoins.com)

Severo Alessandro (222-235) - Busto dell'imperatore laureato e drappeggiato;
al retro tre insegne e la scritta Nicaea.
signa supra nummi28
(Cortesia www.ancientimports.com)

Massimo - (236-238 d.C.) - Sesterzio (236 a.C.) - Busto drappeggiato del Cesare;
al retro lo stesso principe con due stendardi.
signa supra nummi29
(Cortesia www.cngcoins.com)

Filippo I (244-249 d.C.) - Busto dell'imperatore; al retro l'impersonificazione della Dacia, a cui lati si trovano due stendardi riportanti i numeri V e XIII (riferiti alle legioni V Macedonica e XIII Gemina) alla cui base si trovano l'aquila e il leone, simboli rispettivamente delle due legioni.
signa supra nummi30
(Cortesia www.cngcoins.com)

Filippo I (244-249 d.C.) - Antoniniano - Busto radiato e drappeggiato;
al retro tre insegne militari e l'aquila.
signa supra nummi05
(Cortesia www.inasta.com)

Filippo I (244-249 d.C.) - Antoniniano (Antiochia 249 d.C.) - Busto radiato e drappeggiato; al retro tre insegne militari e l'aquila.
signa supra nummi31
(Cortesia www.cngcoins.com)

Filippo I (244-249 d.C.) - Sesterzio - Busto laureato a destra; al retro tre insegne militari e l'aquila.
signa supra nummi06
(Cortesia www.artemideaste.com)

Filippo I (244-249 d.C.) - (ca. 248-249) - Busto laureato a destra; al retro tre insegne militari e l'aquila.
signa supra nummi07
(Cortesia www.cngcoins.com) 

Traiano Decio (249-251 d.C.) - Antoniniano - Busto radiato dell'imperatore; al retro la scritta DACIA, e l'impersonificazione della provincia, con in mano un'asta con testa di draco, l'insegna usata dai reparti di cavalleria dal II secolo d.C. 
signa supra nummi38
(Cortesia www.ancientimports.com)

Erennio Etrusco (251 d.C.) - (Mallus 251 d.C.) - Busto radiato, drappeggiato e corazzato; al retro la dea
Tyche tra due vessilli con le lettere S e C.

signa supra nummi32
(Cortesia www.cngcoins.com)

Volusiano (251-253 d.C.) - (Antioquia de Pisida) - Busto radiato del Cesare; al retro un vessillo di
stoffa sormontato da un'aquila; ai lati due insegne.

signa supra nummi33
(Cortesia www.ancientimports.com)

Aureliano (270-275 d.C.) - Aureo (Mediolanum dic. 270-genn. 271 d.C.) - Busto laureato e togato; al retro l'impersonificazione della Pannonia con in mano uno stendardo.
signa supra nummi08
(Cortesia www.cngcoins.com)

Costantino I (306-337 d.C.) - Miliarense (Siscia 335-337 d.C.) - Busto laureato e corazzato dell'imperatore;
al retro quattro vessilli con phalerae.

signa supra nummi34
(Cortesia www.cngcoins.com)

Costantino I (306-337 d.C.) - Follis (Treviri ca. 307-308 d.C.) - Busto dell'imperatore laureato, togato e corrazzato; al retro lo stesso imperatore con due stendardi in mano.
signa supra nummi09
(Cortesia www.cngcoins.com)

Costantino I (306-337 d.C.) - Follis (Roma 312-313 d.C.) - Busto dell'imperatore laureato e corazzato; al retro l'aquila legionaria tra due stendardi, uno con la mano e uno con la corona.
signa supra nummi35
(Cortesia www.cngcoins.com)

Licinio (308-324 d.C.) - Follis (Roma ca. 312-324 d.C.) - Busto dell'imperatore laureato e corazzato; al retro l'aquila legionaria tra due stendardi, uno con la mano e uno con la corona.
signa supra nummi36
(Cortesia www.cngcoins.com)

Delmazio (335-337) - (Siscia) - Al retro due soldati affrontati con un asta ciascuno; fra di loro una insegna militare.
signa supra nummi10
(Collezione privata)

 Costantino II (337-340) - (Antiochia) - Busto diademato e corazzato; al retro due soldati affrontati, divisi da due insegne militari.
signa supra nummi11
(Cortesia www.inasta.com)

Costantino II (337-340) - Follis ridotto - (Tessalonica) - Busto laureato e corazzato; al retro labaro con ai lati due prigionieri.
signa supra nummi12
(Cortesia www.inasta.com)

Costanzo II (337-361) - Miliarense (Thessalonica 350-355) - Testa dell'imperatore diademata; al retro tre vessilli.
signa supra nummi37
(Cortesia www.cngcoins.com)

Costanzo II (337-361) - Centenionale - (Siscia) - Al retro Costanzo, stante a sinistra tiene due labari riportanti il Chi-Ro.
signa supra nummi13
(Collezione privata)

Costanzo II (337-361) - (Costantinopoli) - Busto laureato, drappeggiato e corazzato; al retro due militari con insegna e lancia affrontati; tra di loro, una palma.
signa supra nummi14
(Cortesia www.inasta.com)

Vetranio (350) - Centenionale - (Siscia) - Busto laureato, drappeggiato e corrazzato; al retro lo stesso imperatore con due labari.
signa supra nummi15
(Cortesia www.cngcoins.com)

Copyright © 2005-2016. Estrela s.a.s. - All Rights Reserved.