HISTORIA MILITARIS ROMAE    

LEGIO I FLAVIA PACIS

Legione reclutata da Costanzo Cloro (Cesare 293-305, Augusto 305-306) o da Costantino I (306-337), entrambi appartenenti alla gens Flavia, forse formata con elementi Britanni di una coorte ausiliaria. Il secondo nome è probabilmente augurale, in un periodo in cui i momenti di "pace" risultavano piuttosto scarsi.
All'inizio della sua storia è di stanza nella regione dell'Armorica, nella Gallia Lugdunensis III, agli ordini del Dux Tractus Armoricani et Nervicani, con un distaccamento a Benetis o Namnetes, con il compito di contrastare le scorrerie dei pirati Franchi e Sassoni sulle coste della Gallia del sud. Dopo aver forse prestato servizio nell'esercito del Cesare Giuliano (356-360) in Gallia, viene spostata in Britannia, a Magis (365-370), località incorporata dal 369 nella nuova provincia di Valentia; qui probabilmente combatte nel 369 agli ordini del Comes Flavio Teodosio il vecchio, contro le incursioni di Picti e Scoti. Sempre agli ordini di Teodosio, dopo un breve periodo su Danubio, si trasferisce (passando per la Gallia Viennensis fino ad Arelate e imbarcandosi all'inizio dell'estate del 373 per Igilgili) in Africa, dove combatte in Mauretania, contro la sollevazione di Firmo, un principe Mauro. Soffocata la rivolta, la LEGIO I FLAVIA PACIS non ritorna in Britannia, ma rimane in Mauretania Caesariensis, forse con base a Caesarea.
All'inizio del V secolo risulta essere di pertinenza dell'esercito dell'Impero Romano d'Occidente agli ordini del Magister Peditum Praesentalis, con la qualifica di legione comitatensis, di stanza in Italia. Si scioglie nel V secolo.

Copyright © 2005-2020. Estrela Fiere - All Rights Reserved.

Usiamo i cookie per migliorare il nostro sito web e la tua esperienza di utilizzo. I cookie necessari per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati. Per saperne di più riguardo ai cookies che utilizziamo e capire come cancellarli, consulta la nostra privacy policy.

  Accetto i cookies da questo sito.
EU Cookie Directive Module Information