HISTORIA MILITARIS ROMAE    

ROSTRA EQUITUM

Si è spesso dibattuto sull'utilizzo o meno degli speroni (anche calcarium) in epoca romana; per quanto non sia certa l'epoca di adozione di questo attrezzo atto a governare il cavallo, le evidenze archeologiche non lasciano dubbi sul suo utilizzo almeno dall'epoca repubblicana.
Gli speroni utilizzati nella cavalleria romana potevano essere di ferro o di bronzo ed erano fissati al piede sia con degli occhielli sia con piccoli dischetti o piastre.

Frammento di statua bronzea raffigurante un piede calzato da caliga, con inserito uno
sperone nelle cinghie della caliga stessa.
instrvmenta rostra equitum09s
instrvmenta rostra equitum12s
(Cortesia e Copyright Museo Civico Archeologico Bologna-IT)

Restituzione grafica di speroni rinvenuti a Numantia (Spagna), campo legionario
nel 134-133 a.C.; misura cm 7.
instrvmenta rostra equitum13s

Speroni di cm 7,5.
instrvmenta rostra equitum14s

Sperone di misura cm 6,6.
instrvmenta rostra equitum15s

Sperone decorato con elementi zoomorfi (?).
instrvmenta rostra equitum16s
(Cortesia Römisch-Germanisches Zentralmuseum - Mainz-D - https://web.rgzm.de)

Frammento di statua equestre databile al I-II secolo d.C., in cui è ben reso il sistema
di aggancio degli speroni alla scarpa, tramite cinghie ed anello.
instrvmenta rostra equitum10s
(Cortesia Museo delle Antichità - Torino-IT)


Sperone di bronzo databile al II-I sec. a.C. Da Caminreal (Spagna).
instrvmenta rostra equitum08s
(Cortesia http://ceres.mcu.es)

Sperone in bronzo dal campo militare di Aliso (Haltern-Germania), campo abbandonato nel 9 d.C.instrvmenta rostra equitum01s
(Cortesia Westfälisches Römermuseum - Haltern-D)

Speroni di bronzo da Aquileia.
instrvmenta rostra equitum02s
(Cortesia Museo Archeologico Nazionale di Aquileia IT. Su concessione del Ministero
per i Beni e le Attività Culturali)

Sperone in ferro e bronzo.
instrvmenta rostra equitum03s
(Collezione privata)

Sperone di ferro dal forte di Vindolanda (Chesterholm-Inghilterra).
instrvmenta rostra equitum11s
(Cortesia Vindolanda Roman Army Museum - Chesterholm-GB)

Il frammento di bronzo qui rappresentato è riccamente decorato con punzonature e cesellature; larghezza cm 6,2, provenienza Sirmium (Sremska Mitrovica - Serbia). Il disegno di raffronto è riferito ad un reperto di Windisch (Svizzera).
instrvmenta rostra equitum04s
(Cortesia www.rom-museum.de)

Speroni di ferro dal campo militare di Aalen (Germania), base di un reparto di cavalleria.
instrvmenta rostra equitum05s
(Cortesia Limesmuseum Aalen - Aalen-D)

Sperone in ferro e bronzo.
instrvmenta rostra equitum06s
(Cortesia Limesmuseum Aalen - Aalen-D)

Sperone di ferro (a sinistra) e di bronzo (a destra).
instrvmenta rostra equitum07s
(Cortesia Dominikanermuseum - Rottweil–D)

Copyright © 2005-2018. Estrela s.a.s. - All Rights Reserved.

Usiamo i cookie per migliorare il nostro sito web e la tua esperienza di utilizzo. I cookie necessari per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati. Per saperne di più riguardo ai cookies che utilizziamo e capire come cancellarli, consulta la nostra privacy policy.

  Accetto i cookies da questo sito.
EU Cookie Directive Module Information