HISTORIA MILITARIS ROMAE    

PANIS EX METALLO

Tra le numerose funzioni a cui erano deputati i soldati romani, vi era quella del controllo della produzione delle miniere in determinati periodi storici. Alcuni lingotti, riportano infatti incisioni marchiature e bolli riportanti numeri e nomi di legioni, che forniscono utili indicazioni sugli stanziamenti dei reparti.

Barra in piombo riportante l’iscrizione CCIII LEG XIX, indicante il peso di 
203 libbre romane e la legione che si era occupata della lavorazione.
inscriptiones panis01s
(Cortesia Westfälisches Römermuseum - Haltern-D)

Punzonature su lingotti di piombo di produzione spagnola, facenti parte del carico della "Fortuna Maris", nave da trasporto affondata nei pressi di Comacchio (Ferrara). Tra i numerosi bolli presenti sui lingotti, quello indicante AGRIP, riferito ad Agrippa, ci consente di datare i lingotti alla fine del I secolo a.C., periodo nel quale in Hispania erano stanziate le legioni X Gemina e IV Macedonica, i cui bolli (GEM e MAC) compaiono anch’essi sui lingotti. Tra gli altri, anche dei possibili bolli indicanti la Legio I (monogrammi LPRI e IPRMA), in questo caso la Legio I AUGUSTA – GERMANICA, nel periodo di transizione tra la perdita del nome AUGUSTA e l’acquisizione del titolo GERMANICA.
Disegni restitutivi dei bolli.
inscriptiones panis02sinscriptiones panis03sinscriptiones panis04s
(Cortesia Museo del carico della nave romana - Comacchio-IT)

 

Copyright © 2005-2016. Estrela s.a.s. - All Rights Reserved.