HISTORIA MILITARIS ROMAE    

SUBLIGACULUM

Un semplice rettangolo di stoffa con due lacci, costituiva l'antenato della biancheria intima.
Legato in vita sul davanti, con il rettangolo di stoffa che sul didietro andava a coprire le natiche, lo stesso andava poi fatto passare tra le gambe e infilato infine sul davanti, tra l'addome
e i lacci chiusi in vita.
Numerosi sono gli esempi in raffigurazioni gladiatorie giunte fino a noi essendo questa sorta di perizoma, il capo di abbiagliamento con cui combattevano i gladiatori.

Particolare dell'affresco dell'Esquilino che ritrae Q. Fabius e M. Fannius che si scambiamo le insegne militari durante un trionfo. I protagonisti sono ritratti indossanti il subligaculum, di cui uno bordato di rosso. Databile al III secolo a.C.
vestitvs subliga01s
vestitvs subliga02s
vestitvs subliga03s
(Cortesia Civici Musei Capitolini - Centrale Montemartini- Roma-IT)

Copyright © 2005-2016. Estrela s.a.s. - All Rights Reserved.